Alibaba alza la posta sui ricavi dopo il boom di utili e vendite

(Teleborsa) – Alibaba cresce e stupisce nel secondo trimestre fiscale.

Il colosso cinese dell’e-commerce ha chiuso il bilancio con un utile netto di 2,66 miliardi di dollari, pari a 1,02 dollari ad azione, in deciso miglioramento rispetto agli 1,41 miliardi, o 45 cent ad azione, contabilizzati nello stesso periodo dell’anno precedente.

Al netto delle poste straordinarie l’utile per azione è di 1,29 dollari e supera il consensus di 1,04 dollari.

I ricavi sono balzati del 61% da 5,14 a 8,3 miliardi di dollari a fronte dei 7,76 miliardi stimati dagli analisti, spinti dalle attività “core” (ricavi +63% a 6,98 miliardi), ossia di commercio di prodotti, mentre i ricavi del cloud computing sono volati del 99% a 447 milioni di dollari, superando le aspettative del mercato.

Gli utenti attivi mensili su dispositivi mobili sono aumentati del 3,8% a 549 milioni.

Il Gruppo fondato da Jack Ma ha inoltre alzato le stime sui ricavi annuali, visti ora in aumento del 49-53%.

Non si è fatta attenere la reazione degli investitori: i titoli Alibaba sono già in forte rialzo nel pre-mercato USA.

Alibaba alza la posta sui ricavi dopo il boom di utili e vendite