Alerion, via libera CdA a bond senior

(Teleborsa) – Il Consiglio di Amministrazione di Alerion Clean Power ha deliberato l’emissione di un prestito obbligazionario senior, non garantito, non convertibile e non subordinato per un controvalore compreso tra un minimo di Euro 150 milioni e un massimo di Euro 200 milioni, destinato sia al pubblico indistinto in Italia sia ad investitori qualificati in Italia e all’estero, da emettersi nel corso del mese di novembre e comunque entro l’ultimo trimestre 2021.

Anche il principale azionista della società, FRI-EL Green Power, ha espresso interesse a partecipare alla sottoscrizione delle Obbligazioni di futura emissione.

La durata del prestito è stabilita in sei anni a decorrere dalla data di emissione, con tasso di interesse fisso almeno pari al 2,00% su base annua. Le Obbligazioni verranno emesse per un valore nominale pari a Euro 1.000,00 ciascuna, ad un prezzo di emissione del 100% e verranno offerte per la sottoscrizione attraverso la piattaforma del Mercato Telematico delle Obbligazioni – MOT organizzato e gestito da Borsa Italiana.
Le risorse finanziarie rivenienti dall’emissione del prestito obbligazionario saranno destinate principalmente al rimborso anticipato del prestito obbligazionario 2018-2024 (ISIN IT0005333627) per un ammontare pari a 150 milioni di euro e, per le somme residue, al finanziamento di nuovi progetti o al rifinanziamento di progetti esistenti che soddisfino i criteri di cui al Green Bond Framework adottato dalla Società a ottobre 2021.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Alerion, via libera CdA a bond senior