Alcoa, scongiurata la chiusura dello stabilimento di Portovesme

(Teleborsa) – “Lo smantellamento da parte di Alcoa del sito sardo di Portovesme è scongiurato grazie a un accordo preliminare che il Governo firmerà a breve con la multinazionale”. Lo rende noto Rocco Palombella, segretario generale della Uilm, in audio conferenza col ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, il viceministro Teresa Bellanova e l’Ad di Invitalia Domenico Arcuri.

Una buona notizia dopo che lo sorso agosto il gigante statunitense dell’alluminio aveva manifestato l’intenzione di chiudere lo stabilimento sardo.

In quell’occasione, anche il MISE aveva ritenuto “inatteso e inopportuno” l’annuncio diramato dall’Azienda.

“Subito dopo la firma – spiega Palombella – Invitalia procederà a una due diligence. Entro l’anno si dovrebbe firmare tra le parti l’intesa definitiva. Il Ministro ci ha assicurato che esiste il coinvolgimento di altri investitori interessati all’acquisizione dello stabilimento siderurgico che andrà bonificato, riattivato, adibito alla produzione”.

Alcoa dovrebbe, quindi, accettare la proposta del Governo italiano che prevede che la gestione delle trattative passi in capo a Invitalia, l’agenzia governativa che si occupa di sviluppo e investimenti. La formalizzazione di questo accordo è un passaggio fondamentale nella salvaguardia dello stabilimento che produceva alluminio. Con la firma dell’accordo Alcoa-Invitalia, invece, avrà inizio la verifica dei dati di bilancio e patrimoniali da parte degli investitori che formalizzeranno l’interesse all’acquisizione.

“Le cose procedono – conclude – secondo il piano condiviso con l’esecutivo. Abbiamo avuto anche conferma da parte dell’esecutivo che esistono le risorse per gli ammortizzatori sociali destinati a i lavoratori interessati. Allo stesso tempo c’è la disponibilità del Ministro competente a tenere, entro il mese di novembre, un incontro in Sardegna con sindacati e il management della multinazionale americana. Siamo fiduciosi”.

Alcoa, scongiurata la chiusura dello stabilimento di Portovesme