Alcoa inizia lo smantellamento dello stabilimento di Portovesme in Sardegna

(Teleborsa) – Il gigante statunitense dell’alluminio Alcoa smantellerà lo stabilimento di Portovesme. L’annuncio arriva in una nota dove si legge che  la multinazionale ha deciso di “avviare le attività propedeutiche alla riqualificazione del sito di Portovesme per lo sviluppo di nuove opportunità di business”. La decisione- spiega la nota- è stata presa “dopo aver constatato l’impossibilità di trovare un acquirente per lo smelter ovvero  ovvero l’impianto di fusione.

“Abbiamo collaborato quasi quattro anni con il Governo italiano per trovare un acquirente idoneo per lo stabilimento – afferma Bob Bear  Vice Presidente Transformation di Alcoa- l’obiettivo adesso è proseguiremo con l’adempimento dei nostri obblighi e preparare il sito per attrarre nuovi business e creare opportunità di lavoro”.

La vicenda di Alcoa  per molto tempo è stata oggetto di discussione anche nelle aule parlamentari  dopo che tre segretari dei metalmeccanici del Sulcis Iglesiente avevano protestato, per lo stato della vertenza Alcoa, salendo sul silos delle materie prime dell’impianto di Portovesme, a 60 metri di altezza.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Alcoa inizia lo smantellamento dello stabilimento di Portovesme in Sar...