Alcoa apre la stagione delle trimestrali con numeri deludenti

Trimestrale sottotono per la statunitense Alcoa, che come di consueto ha avviato la stagione delle trimestrali negli Stati Uniti.

Il colosso americano, depresso dalla debolezza della domanda per la crisi cinese e dalla flessione dei prezzi dell’alluminio (-14%), ha chiuso il terzo trimestre con ricavi in calo dell’11% a 5,57 miliardi di dollari rispetto ai 5,65 miliardi stimati dagli analisti.

Sotto le attese anche gli utili, che sono stati pari a 44 milioni di dollari, in netto ribasso se confrontati con i 149 milioni del secondo trimestre di un anno fa. L’utile per azione è sceso da 0,15 dollari a 0,2 dollari. 

A fine settembre Alcoa ha annunciato un piano di ristrutturazione interna che prevede la divisione del gruppo in due distinti business, per rilanciare la crescita dei vari asset.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Alcoa apre la stagione delle trimestrali con numeri deludenti