Albertis (Atlantia), accordo con governo cileno per progetto da 300 milioni di euro

(Teleborsa) – Atlantia ha comunicato che Autopista Central, la società cilena parte del gruppo Abertis (a sua volta controllato da Atlantia), ha raggiunto un importante accordo con il Governo Cileno. L’accordo si riferisce ad un grande progetto di investimenti (più di 300 milioni di euro) a Santiago (due tunnel, uno per senso di marcia, ognuno lungo 1,5 Km, che connettono diverse zone nell’area metropolitana di Santiago del Cile, con lo scopo di ridurre sia il traffico che l’inquinamento). L’inizio dei lavori è previsto nella prima metà del 2022 e la consegna entro 40 mesi.

Autopista Central, concessione che gestisce attualmente 62 Km nell’asse Nord-Sud dell’area metropolitana di Santiago del Cile fino al 2032, è la strada a pedaggio con il maggior volume di traffico del Paese ed è una delle 6 concessioni del portafoglio di Abertis in Cile. Nell’ambito di tale accordo è prevista una proroga di 20 mesi per tale concessione.

(Foto: Roman Logov on Unsplash)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Albertis (Atlantia), accordo con governo cileno per progetto da 300 mi...