Al via piano Bei per economia UE: in arrivo 800 mln per PMI italiane

(Teleborsa) – Parte il programma della Bei, la Banca europea per gli investimenti, messo a punto per sostenere l’economia UE nella crisi economica causata dalla pandemia Covid-19.

La prima parte del piano ha così sbloccato i primi 5 miliardi di garanzie prestiti alle imprese che saranno disponibili probabilmente a inizio maggio: Bei è dunque pronta a firmare accordi con le banche in modo da dare loro liquidità necessaria a garantire tassi vicini allo zero.

Per le PMI italiane ciò dovrebbe tradursi in 740-800 milioni disponibili nelle prossime settimane: la Bei avrebbe già avviato le trattative con alcuni dei principali istituti di credito per muoversi in questo senso.

Il piano fa parte della strategia messa in campo dalla Bei che può mobilitare fino a 40 miliardi di euro di finanziamenti in tre misure: garanzia per le banche per sostenere finanziamenti fino a 20 miliardi di euro; linee di liquidità per gli istituti di credito in modo da garantire un sostegno aggiuntivo di 10 miliardi di euro alle PMI; acquisto di titoli garantiti da attività (asset-backed securities) per consentire alle banche di alleggerire il peso in bilancio dei prestiti alle PMI e sbloccare altri 10 miliardi di euro di prestiti

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Al via piano Bei per economia UE: in arrivo 800 mln per PMI italiane