Al via il 53° Paris Air Show

(Teleborsa) – Si apre a Parigi la 53esima edizione del salone aerospaziale allestito all’aeroporto di Le Bourget, appuntamento biennale che rappresenta la più importante vetrina del settore e che sarà inaugurato in mattinata dal presidente francese Macron. Oltre alla partecipazione di Leonardo, che espone un’ampia gamma di prodotti dai velivoli militari MB346 e 345 e civili come l’Atr-42 per piste corte e l’elicottero AW139 (giunto al millesimo esemplare, in consegna a settembre 2019) ai drone di generazione avanzata e alle piattaforme tattico-strategiche insieme alla componentistica elettronica, spiccano la presenza dei cluster regionali di Lombardia, Piemonte e Puglia, e dell’Agenzia Spaziale Italiana, che martedì 18 giugno ospiterà una conferenza stampa dedicata alle prime immagini processate del satellite PRISMA, in collaborazione con OHB e Leonardo.

Alla giornata inaugurale presente il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che visiterà l’area espositiva di Leonardo spa, lo stand dell’Agenzia spaziale italiana e i principali stand delle aziende e cluster nazionali del settore spaziale e aerospaziale. Nei primi due giorni della kermesse aerospaziale parigina sarà presente anche il ministro della Difesa, Elisabetta Trenta.

La presenza degli Stati Uniti si conferma la più rilevante con 350 aziende del settore aerospaziale, per la maggior parte ospitate all’interno del vasto padiglione a stelle e strisce. Alla cerimonia ufficiale di apertura dell’area statunitense presenzieranno tre astronauti del programma Apollo, nell’approssimarsi del 50ennale della missione Apollo 11. Si tratta di Walter Cunningham, pilota del modulo lunare nella missione Apollo 7, Al Worden che fu pilota del modulo di comando di Apollo 15, e Charlie Duke, protagonista della missione Apollo 16.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Al via il 53° Paris Air Show