Airgest approva bilancio 2017 e aumenta il capitale sociale

(Teleborsa) – Airgest, la società di gestione dell’aeroporto di Trapani, presieduta da Paolo Angius e controllata al 99% dalla Regione Sicilia, ha visto approvato in assemblea il bilancio d’esercizio 2017 e, nel contempo, avviato il piano di risanamento attraverso l’aumento del capitale sociale per la somma complessiva quota di 12,5 milioni, tra valore nominale e sovrapprezzo delle azioni.

Per tornare a sorridere dalle parti di Birgi occorre centrare l’obiettivo dei 2 milioni di passeggeri l’anno, mezzo milione in più del movimento attuale.

Un rilancio sostenuto dallo stanziamento complessivo di 18 milioni di euro su base triennale, deciso dalla Regione, che mette a disposizione subito 5,5 milioni subito, con l’aggiunta di altri 6 entro la fine del 2018 e 6,5 nel 2019.

Sullo sfondo c’è il bando di co-marketing per valore di 20 milioni da sottoscrivere per il prossimo triennio, per il quale i comuni del Trapanese si sono impegnati a erogare 6 milioni.

Airgest approva bilancio 2017 e aumenta il capitale sociale