Airbus sorpasso annunciato su Boeing

(Teleborsa) – Il sorpasso di Airbus su Boeing, ampiamente annunciato dalla serie di contratti sottoscritti dal costruttore europeo al salone aerospaziale di Parigi Le Bourget, è maturato anche al tirare le somme del primo semestre dell’anno. La rincorsa alla nuova certificazione del B737 Max, dopo il secondo disastro occorso nel mese di marzo seguito dallo stop alle operazioni di volo in tutto il mondo, non è bastata a convincere alcune compagnie aeree che avevano opzionato il velivolo con l’obiettivo di guadagnare in efficienza e sicurezza.

Il 737 Max non riceve ordini da tre mesi, com’era logico attendersi in vista della rimessa in pista del velivolo che alcuni vettori americani avrebbero voluto impiegare già nel mese di agosto. Boeing ha visto calare le consegne del 39% nei primi sei mesi del 2019. La conseguenza è che Airbus, nel rispetto dei propri programmi di produzione, sta per diventare il maggiore costruttore di aeromobili a livello mondiale.

E’ di qualche giorno fa la decisione assunta dalla low cost saudita Flyadeal di rinunciare a un ordine da quasi 6 miliardi di dollari (30 737 Max con opzione per altri 20) a favore dell’Airbus 320 Neo. Tuttavia il mondo aeronautico è convinto che la reazione di Boeing non si farà attendere e, una volta ottenuta la nuova certificazione e testati i software di volo, il 737 Max accumulerà ore di servizio nei cieli americani per poi prepararsi a entrare nelle flotte dei vettori europei. Ryanair ne attende 200 nella versione Max 200.

Airbus sorpasso annunciato su Boeing