Airbus, si rafforza l’utile grazie a vendita elettronica per la difesa

(Teleborsa) – L’utile operativo di Airbus è sceso drasticamente nel primo trimestre colpito da costi più elevati, anche se il risultato netto ha beneficiato della vendita di alcuni asset per la difesa. 

Il costruttore europeo di aeromobili ha registrato un Ebitda in calo del 52% a 240 milioni di euro mentre l’utile si è attestato a 560 milioni (+52%) grazie alla cessione delle attività dell’elettronica per la difesa al fondo Kkr.

I ricavi nel periodo sono aumentati del 7% a 13 miliardi e Airbus prevede per l’intero esercizio di consegnare oltre 700 aerei contro i 688 dell’anno scorso. Nei primi tre mesi del 2017, sono stati consegnati 136 aerei, 11 in più dell’anno precedente.

Airbus, si rafforza l’utile grazie a vendita elettronica per la difesa
Airbus, si rafforza l’utile grazie a vendita elettronica per la&...