Airbus, Rolls-Royce e Siemens insieme per l’aereo elettrico entro il 2020

(Teleborsa) – Il costruttore europeo Airbus, il motorista britannico Rolls-Royce e il gruppo tedesco Siemens hanno stretto una partnership per lo sviluppo di nuove tecnologie nel campo della propulsione ibrido-elettrica nel settore aeronautico.

L’obiettivo dell’intesa, spiega Airbus in una nota, è far volare il dimostratore tecnologico E-Fan X, un motore ibrido-elettrico da due megawatt in grado di garantire la sicurezza di un motore tradizionale. 

In un primo momento, solo uno dei quatto motori del velivolo sarà sostituito da un E-Fan X. Una volta verificata la maturità del sistema, un secondo motore ibrido prenderà il posto di un’altra turbina tradizionale.

Secondo la road-map presentata dalle tre aziende, il volo inaugurale del motore sperimentale è previsto nel 2020 a bordo di un quadrireattore BEe 146, che verrà usato come piattaforma di test.

“E-Fan X è un importante passo successivo nel nostro obiettivo di rendere il volo elettrico una realtà nel prossimo futuro – ha dichiarato il Chief Technology Officer di Airbus Paul Eremenko -. Per noi la propulsione elettrica-ibrida è il futuro dell’aviazione”.

Airbus, Rolls-Royce e Siemens insieme per l’aereo elettrico entro il 2020
Airbus, Rolls-Royce e Siemens insieme per l’aereo elettrico ent...