Airbus, conti in rosso nel 1° trimestre e prospettive incerte

(Teleborsa) – La big europea dell’aviazione Airbus ha chiuso il 1° trimestre 2020, con una perdita netta di 481 milioni di euro, che si confronta con un utile di 40 milioni relativo allo stesso periodo dell’anno precedente.

A pesare sul colosso dell’aeronautica è la crisi generata dall’epidemia di coronavirus, che ha impattato particolarmente il settore aereo. Il fatturato è crollato del 15% a 10,6 miliardi di euro, a causa delle interruzioni nelle consegne. L’Utile operativo adjusted è caduto del 49% a 281 milioni di euro.

Considerando la situazione di grande incertezza, la compagnia guidata da Guillaume Faury non ha fornito una guidance per l’anno in corso. Airbus aveva comunque annunciato in precedenza un taglio della produzione degli aeromobili civili di un terzo per l’anno in corso a causa del taglio degli investimenti delle compagnie aeree.

(Foto: Foto Airbus)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Airbus, conti in rosso nel 1° trimestre e prospettive incerte