Airbus, anche l’A319 è diventato neo (New Engine Option)

(Teleborsa) – Ha completato con successo il suo primo volo l’A319neo (New Engine Option, ovvero opzione nuovo motore) equipaggiato con propulsori Pratt & Whitney 1100G, la più recente e fino a questo momento più piccola delle varianti “neo” della numerosa e commercialmente fortunata famiglia Airbus di bireattori A320 per corto e medio raggio a corridoio singolo, che comprende i modelli “318, 319, 320 e 321”.

Il prototipo A319neo è decollato dall’aeroporto di Tolosa Blagnac per un test di quasi tre ore. Il volo è stato condotto da un equipaggio di cinque persone: il Comandante Philippe Castaigns, il Primo Ufficiale Shaun Wildey, i flight Test engineers Frank Hohmeister e David O’Nions, il Test flight engineer.

Il velivolo (MSN 6464) effettuerà una vasta flight test campaign per ottenere la certificazione con i motori P&W GTF entro il quarto trimestre del 2019. Lo stesso velivolo aveva volato in origine con i motori CFM LEAP-1A per la campagna full certification test della variante iniziata il 31 marzo 2017, prima di ottenere la FAA/EASA certification nel dicembre 2018.

La versione A320neo ha ottenuto sino ad ora, dal suo “lancio” avvenuto nel 2010, oltre 6.500 ordini da circa 100 clienti di tutto il mondo.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Airbus, anche l’A319 è diventato neo (New Engine Option)