Airbus, anche l’A319 è diventato neo (New Engine Option)

(Teleborsa) – Ha completato con successo il suo primo volo l’A319neo (New Engine Option, ovvero opzione nuovo motore) equipaggiato con propulsori Pratt & Whitney 1100G, la più recente e fino a questo momento più piccola delle varianti “neo” della numerosa e commercialmente fortunata famiglia Airbus di bireattori A320 per corto e medio raggio a corridoio singolo, che comprende i modelli “318, 319, 320 e 321”.

Il prototipo A319neo è decollato dall’aeroporto di Tolosa Blagnac per un test di quasi tre ore. Il volo è stato condotto da un equipaggio di cinque persone: il Comandante Philippe Castaigns, il Primo Ufficiale Shaun Wildey, i flight Test engineers Frank Hohmeister e David O’Nions, il Test flight engineer.

Il velivolo (MSN 6464) effettuerà una vasta flight test campaign per ottenere la certificazione con i motori P&W GTF entro il quarto trimestre del 2019. Lo stesso velivolo aveva volato in origine con i motori CFM LEAP-1A per la campagna full certification test della variante iniziata il 31 marzo 2017, prima di ottenere la FAA/EASA certification nel dicembre 2018.

La versione A320neo ha ottenuto sino ad ora, dal suo “lancio” avvenuto nel 2010, oltre 6.500 ordini da circa 100 clienti di tutto il mondo.

Airbus, anche l’A319 è diventato neo (New Engine Option)