Air France-KLM, piloti minacciano 15 giorni di sciopero per salari più alti

(Teleborsa) – Piloti Air France-KLM  sul piede di guerra per salari più alti: minacciano 15 giorni di sciopero se il prossimo Amministratore delegato non riprenderà già dal prossimo settembre le trattative sugli aumenti di stipendio. Lo ha annunciato Philippe Evain, Presidente del principale sindacato dei piloti della compagnia aerea, la Snpl. 

Air France-KLM è senza guida da quandoa inizio maggio l’Ad Jean-Marc Janaillac si è dimesso, proprio per la “questione salari”. La compagnia ha deciso di triplicare l’offerta per il posto di Ceo per attirare candidati, ma fino a ora non è stata trovata nessuna soluzione. I sindacati spingono per un nome francese. “E’ un simbolo, soprattutto della nuova direzione dei negoziati”, ha dichiarato Evain lanciando l’avvertimento dei “quindici giorni di sciopero” se il futuro capo non riprenderà i negoziati sugli stipendi.

Air France-KLM, piloti minacciano 15 giorni di sciopero per salari pi...