Air Arabia ora a Milano/Bergamo anche con 2 voli settimanali per l’Egitto

(Teleborsa) – Air Arabia oltre al voli con il Marocco ora a Milano/Bergamo anche da e per l’Egitto. La compagnia, nata nel 2003 che con i suoi 60 Airbus A320-214 e 144 aeroporti serviti in Europa, Medio Oriente, Africa e Asia è da tempo la più importante low cost dei Paesi arabi, collega infatti  da venerdì 4 maggio due volte la settimana il Nord Italia con Alessandria d’Egitto. Air Arabia è quotata al Dubai Financial Market.

Il volo inaugurale è atterrato allo scalo di Orio Al serio alle 19,45 ora locale per ripartire dopo meno di un’ora alla volta di quella che è, dopo Il Cairo, la seconda città più importante dello Stato delle Piramidi. Il collegamento opera venerdì e la domenica con due diversi programmi orario. In un vicino futuro è prevista l’entrata in servizio di tre più capienti Airbus A321 di nuova generazione, con maggiore autonomia e più bassi consumi da utilizzare nelle tratte più lunghe.

“L’aggiunta di Milano Bergamo alla rete e la nostra rapida espansione dell’ Hub in Egitto – ha dichiarato Adel Al Ali, Chief Executive Officer (Ad) di Air Arabia – costituisce un capitolo importante del costante impegno di Air Arabia per consentire ai nostri passeggeri di accedere a destinazioni di vacanze uniche e a prezzi accessibili. L’Italia è un mercato importante per Air Arabia e noi siamo lieti di collegare Milano Bergamo con voli diretti da entrambi i nostri Hub in Marocco e in Egitto. Crediamo fortemente nel ruolo che le compagnie aeree giocano per unire insieme nazioni e culture. L’Egitto rappresenta uno dei luoghi culturali e di vacanza più unici al mondo e siamo lieti di offrire ai nostri clienti di Milano e Bergamo e dell’intero bacino della Lombardia e del Nord Italia l’opportunità di esplorare questa fantastica destinazione”.

“L’importanza del posizionamento di questo volo – ha detto Emilio Bellingardi, Direttore generale di SACBO (società di gestione aeroportuale) – risiede in due punti: collegamento appunto con la seconda città più importante dell’Egitto che soprattutto dista pochissimo da alcune delle più interessanti destinazioni turistiche che stanno vivendo una decisa stagione di ripresa rispetto alle presenze di traffico dall’Italia; la seconda è rafforzare il rapporto che l’aeroporto di Bergamo ha con il Gruppo Air Arabia, presente anche negli Emirati Arabi in un aeroporto (Sharjah, n.d.r.) poco distante dalla città di Dubai. La speranza è quindi di proseguire in questa storia di relazioni che ci possa portare a completare il rapporto dell’aeroporto di Milano/Bergamo con tutte e tre le compagnie del Gruppo, Air Arabia Egypt, Air Arabia Jordan e Air Arabia Maroc”.

L’Egitto da un anno e mezzo, dopo una serie di vicende che ne avevano messo in discussione la sicurezza rallentando notevolmente il flusso turistico, sta vivendo un periodo di forte ripresa e di stabilità finanziaria che incoraggia anche il business. Il 2017 ha visto la presenza di 8 milioni di turisti provenienti di ogni parte del mondo e per il 2018 ne sono previsti 12 milioni, con rilevanti presenze di italiani.

Air Arabia ora a Milano/Bergamo anche con 2 voli settimanali per ...