Aggressivo ribasso per Sanofi dopo i conti

(Teleborsa) – Giornata da dimenticare per il gruppo farmaceutico francese, che sta mostrando una perdita del 2,30% dopo la diffusione di una trimestrale che ha evidenziato utili in crescita del 6% ma vendite in calo del 3%.
Sanofi stima per il 2016 profitti stabili. 

L’analisi settimanale del titolo rispetto al Cac 40 mostra un cedimento rispetto all’indice in termini di forza relativa di Sanofi, che fa peggio del mercato di riferimento.

Il panorama di medio periodo conferma la tendenza rialzista del colosso farmaceutico. Tuttavia, l’esame della curva a breve, evidenzia un rallentamento della fase positiva al test della resistenza 74,95 Euro, con il supporto più immediato individuato in area 74,11. All’orizzonte è prevista un’evoluzione negativa nel breve termine verso il bottom identificato a quota 73,78.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Aggressivo ribasso per Sanofi dopo i conti