Agcom conferma ascesa banda ultralarga: su fisso -130 mila accessi

(Teleborsa) – La banda ultralarga sta per effettuare il sorpasso in Italia sull’ADSL. E’ quanto emerge dall’Osservatorio sulle Comunicazioni dell’AgCom, secondo cui gli accessi complessivi, a fine marzo, si erano ridotti di circa 130 mila unità e TIM è scesa per la prima volta sotto la soglia del 50%.

I dati evidenziano anche profondi mutamenti nella composizione delle tecnologie utilizzate per la fornitura del servizio: gli accessi alla rete fissa in rame sono scesi a meno del 55% dal 93% del marzo 2015. Nello stesso periodo che va da marzo 2015 – marzo 2019 sono cresciuti gli accessi tramite altre tecnologie qualitativamente migliori, in particolare quelle in tecnologia Fiber to the cabinet (+6,35 milioni di unita’), Fiber to the home (+650 mila) e Fwa (+ 680 mila). Il peso delle linee broadband in tecnologia xDsl per la prima volta scende al di sotto del 50%

Come corollario cresce la velocità di connessione, con un’aumento delle prestazioni rispetto alle linee con velocità inferiore ai 10 Mbit/s che a marzo 2019, rappresentano meno del 23% delle linee broadband e ultrabroadband. Nello stesso periodo, viceversa, il peso delle linee con velocità pari o maggiore di 30 Mbit/s è passato dal 4,5 . al 48,5%

Il mercato broadband vede ancora TIM quale maggiore operatore con una quota del 43,2%, comunque caduta sotto la fatidica soglia del 50%, seguito da Vodafone al 16,3% ed a seguire Fastweb e Wind Tre.

Prosegue la crescita della banda larga mobile, con il consumo medio unitario di dati stimabie in 5,4 GB mensili, in crescita del 55% rispetto a marzo 2018. Nella rete mobile si regista una crescita di 3,4 milioni di SIM, aumento dovuto all’incremento delle SIM M2M cresciute di 4,7 milioni di unità mentre quelle “solo voce” e “voce+dati” si sono ridotte di 1,2 milioni. TIM si conferma leader del mercato con il 30,5%, seguita da Vodafone e Wind Tre intorno al 29%

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Agcom conferma ascesa banda ultralarga: su fisso -130 mila access...