Affondo di GOPRO a Wall Street, pesano i risultati trimestrali

Aggressivo ribasso per GOPRO che affonda di oltre 15 punti percentuali sulla scia di risultati trimestrali deludenti.

Il gruppo ha chiuso il terzo trimestre con un utile per azione di 25 cent per azione in salita rispetto ai 12 cent dello stesso periodo dello scorso anno, ma inferiore ai 29 cent stimati dagli analisti.

La tendenza ad una settimana di Gopro è più fiacca rispetto all’andamento del Nasdaq 100. Tale cedimento potrebbe innescare opportunità di vendita del titolo da parte del mercato.

Tecnicamente la situazione di medio periodo è negativa, mentre segnali rialzisti si intravedono nel breve periodo, grazie alla tenuta dell’area di supporto individuata a quota 25,37 dollari USA. Lo spunto positivo di breve è indicativo di un cambiamento del trend verso uno scenario rialzista, con la curva che potrebbe spingersi verso l’importante area di resistenza stimata a quota 26,71. A livello operativo, lo scenario più appropriato potrebbe essere una ripresa rialzista del titolo, con area di resistenza individuata a 28,05.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Affondo di GOPRO a Wall Street, pesano i risultati trimestrali