Aerospazio, vola l’export dell’industria aerospaziale lombarda

(Teleborsa) – Nel 2017 l’export del settore aerospaziale in Lombardia è cresciuto del 9,4% a quasi 1 miliardo e mezzo di euro, rappresentando un peso complessivo del 27% sul totale italiano del settore. L’import, invece, è calato del 5,4% a 478 milioni, per un peso complessivo del 18% sulle importazioni italiane. Il saldo della bilancia commerciale, dunque, è risultato positivo per oltre 950 milioni di euro ed in crescita del 18,6% rispetto ad un anno prima. 

E’ questo uno scatto sullo stato di salute del settore, che conta circa 6 miliardi di fatturato, impegna in Lombardia ben 220 imprese e impiega quasi 16 mila addetti. I numeri sono arrivati in occasione dell’Assemblea annuale di Lombardia Aerospace Cluster, nato nel 2014 dall’esperienza del Comitato Promotore del Distretto Aerospaziale Lombardo e rappresentativo delle imprese del settore, soprattutto nell’area del Varesotto.


I principali mercati di sbocco sono la Polonia (con 149 milioni di euro), il Regno Unito (142 milioni), la Francia (133 milioni), la Cina (109 milioni) e il Pakistan (94 milioni). Tra le province italiane, inoltre, spicca Varese, prima per export aerospace con quasi 1 milione e 300 mila euro, in crescita del 10,6% rispetto al 2016. Anche a livello regionale, il Varesotto conferma performance positive sia per quanto riguarda export sia per import di aeromobili, veicoli spaziali e relativi dispositivi che, rispettivamente, rappresentano l’88% e il 74% degli scambi commerciali lombardi.

“La principale caratteristica del settore aerospaziale è una spiccata propensione all’attività di ricerca. Perciò investire sull’aerospace a livello regionale si rivela essere un investimento ad alto rendimento per tutto il territorio”, ha affermato Angelo Vallerani, Presidente del Lombardia Aerospace Cluster, lanciando l’appello a “non disperdere un saper fare aeronautico e spaziale che pochissimi altri territori al mondo possono vantare”.

“Il Lombardia Aerospace Cluster è uno dei più tecnologici tra i 9 che abbiamo sul territorio, un importante veicolo di confronto, per la ricerca e l’innovazione. Dunque internazionalizzazione per il Cluster dell’aerospazio lombardo significa sedersi al tavolo con le imprese, avere una strategia, definire gli obiettivi e i territori che vogliamo raggiungere per essere presenti nelle diverse aree del mondo ed essere ancora più competitivi”, ha detto Fabrizio Sala, Vice Presidente di Regione Lombardia e Assessore Regionale alla Ricerca, Innovazione, Università, export e internazionalizzazione.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Aerospazio, vola l’export dell’industria aerospaziale&nbsp...