Aeroporto Verona, società gestione scalo “Catullo” a sostegno sanità della zona

(Teleborsa) – Contributo a sostegno della sanità locale da parte di “Aeroporto Valerio Catullo S.p.a.” in considerazione della grave emergenza medica che ha colpito anche il territorio di Verona. La società, che oltre Verona-Villafranca gestisce anche lo scalo aereo Gabriele D’Annunzio di Brescia-Montichiari, ha deliberato una donazione definita in collaborazione con il Direttore Generale dell’ULSS 9 Scaligera, Pietro Girardi.

La Società ha stanziato infatti 20mila euro finalizzati all’acquisto di protezioni individuali per gli operatori sanitari (tute idrorepellenti e quanto altro necessario). “Un contributo che vuole significare la gratitudine e la stima per tutti i medici e gli operatori impegnati in prima linea per la guarigione dei malati”, ha sottolineato il Presidente Paolo Arena.

Dal 14 marzo l’aeroporto Catullo è chiuso al traffico commerciale e può accogliere unicamente voli di Stato, di emergenza, cargo, postali e militari.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Aeroporto Verona, società gestione scalo “Catullo” a sost...