Aeroporto Torino Caselle, Alitalia: da Sagat parole poco rispettose

(Teleborsa) – Alitalia continua ad operare due voli al giorno da Torino e due da Roma “nonostante l’effetto del Covid-19 abbia impattato fortemente la domanda di trasporto, al punto che negli ultimi 3 mesi i voli da/per il capoluogo piemontese hanno registrato mediamente un 40 per cento dei posti a bordo non utilizzati”.

Lo conferma la stessa compagnia aerea con una nota in cui esprime “la propria sorpresa” per le dichiarazioni rilasciate oggi dal vertice del gestore aeroportuale di Torino Caselle, nei confronti – secondo Alitalia – dell’unica compagnia aerea ad aver “garantito il diritto alla mobilità dei cittadini torinesi durante il periodo di lockdown. Ancor meno comprensibile che tale disappunto non coinvolga altri vettori internazionali che proprio in queste ore hanno annunciato di sospendere integralmente i loro servizi su Caselle”.

Le affermazioni attribuite a Sagat – conclude – appaiono infine “poco rispettose” nei riguardi di uno dei principali clienti, che “garantisce anche in questo contesto un servizio regolare senza ricevere alcuna forma di supporto dalla società di gestione dell’aeroporto, al contrario di quanto viene invece elargito a compagnie straniere”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Aeroporto Torino Caselle, Alitalia: da Sagat parole poco rispettose