Aeroporto Ronchi dei Legionari, bando da 40 milioni

(Teleborsa) – La società Aeroporto Friuli Venezia Giulia, che gestisce lo scalo di Ronchi ha messo in vendita il 45% del capitale, per 40,4 milioni euro. Il bando di gara europeo per la vendita del pacchetto è stata pubblicata sulla Gazzetta ufficiale.

La procedura prevede che, dopo 3 anni dalla acquisizione della quota, l’acquirente possa acquistare un ulteriore 10%. Oggi la società è interamente di proprietà della Regione Friuli Venezia Giulia.

Le domande dovranno essere depositate entro il 6 giugno ed è già stata convocata per il giorno successivo una seduta pubblica per l’apertura delle offerte tecniche, cui seguirà la nomina di una commissione che dovrà valutare i criteri qualitativi.

Abbiamo elaborato il bando pensando a un miglioramento e allo sviluppo dell’aeroporto – ha spiegato il DG della società, Marco Consalvo – Vogliamo creare valore, non fare cassa, dunque cerchiamo un partner industriale forte. Siamo soddisfatti della procedura, nel caso ci fosse un alto numero di offerte valuteremo una proroga”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Aeroporto Ronchi dei Legionari, bando da 40 milioni