Aeroporto Fiumicino, Concerto a sorpresa del Maestro Pappano

(Teleborsa) – Iniziativa d’intrattenimento a sorpresa con performance d’eccezione e passeggeri italiani e internazionali in partenza in aereo da Roma sorpresi, stupiti e ammirati. E’ avvenuta nella zona partenze terminal T3 dell’aeroporto intercontinentale Leonardo da Vinci di Fiumicino dove il Maestro Antonio Pappano, Direttore dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, ha eseguito un concerto d’eccezione in uno dei luoghi più simbolici dell’aeroporto, tra la Statua dell’Uomo di Vitruvio e la storica vetrata firmata dall’architetto Morandi. Moltissimi i passeggeri coinvolti e incantati dall’esecuzione al pianoforte installato a pochi metri dai banchi check-in.

La performance di Pappano rappresenta l’apice del programma concertisitico aeroportuale “Santa Cecilia al volo” che prevede appuntamenti settimanali nel principale scalo romano. La collaborazione con Santa Cecilia rientra tra le numerose partnership artistiche promosse dalla Società Aeroporti di Roma (ADR), che gestisce appunto i due scali aerei romani, per rappresentare nella vetrina internazionale dell’aeroporto di Fumicino l’offerta culturale della Capitale.

Italiano di origine ma cresciuto in Inghilterra e negli USA – dove ha mosso i primi passi della sua brillante carriera – Sir Antonio Pappano ha suonato uno splendido pianoforte a coda allestito per l’occasione. Ad accompagnarlo Alessandro Carbonare, Primo Clarinetto dell’Orchestra di Santa Cecilia.

Il programma ha visto l’esecuzione di tre brani: Romanza n.1 e Romanza n. 2 da Drei Romanzen op.94 di Robert Schumann, a carattere delicato e salottiero in cui il pianoforte e il carinetto dialogano tra loro con un tono quasi affettuoso, composti da Schumann come regalo di Natale per l’amata moglie Clara, alla fine del 1849. Il terzo brano in programma intitolato Sholem – Aleckhem, Rov Feidman!, del clarinettista ungherese Béla Kovács è stato eseguito in omaggio alla tradizione popolare klezmer ed è dedicato da Kovács al grande clarinettista Giora Feidman.

Aeroporti di Roma, Società del Gruppo Atlantia, oltre che alla gestione e allo sviluppo degli aeroporti di Roma Fiumicino e Ciampino, svolge altre attività connesse e complementari ai servizi aeroportuale. Fiumicino opera attraverso tre terminal passeggeri. E’ dedicato alla clientela business e leisure su rotte nazionali, internazionali e intercontinentali; Ciampino è principalmente utilizzato dalle compagnie aeree low cost, dagli express-courier e dalle attività di Aviazione Generale.

Nel 2017 ADR ha registrato, come sistema aeroportuale, 46,9 milioni di passeggeri con oltre 230 destinazioni nel mondo raggiungibili da Roma, grazie alle circa 100 compagnie aeree operanti nei due scali. Nel 2017, secondo la certificazione ufficiale di Skytrax, Fiumicino è l’aeroporto che, in tutto il mondo, ha maggiormente migliorato e potenziato i propri servizi. Un riconoscimento che si aggiunge al premio attribuitogli da Airport Council International come aeroporto più apprezzato in Europa dai passeggeri.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Aeroporto Fiumicino, Concerto a sorpresa del Maestro Pappano