Aeroporto di Bologna, a marzo passeggeri in calo del 90% su stesso mese 2019

(Teleborsa) – L’aeroporto di Bologna, scalo gestito dall’omonima società quotata sul segmento STAR di Borsa Italiana, ha comunicato che a marzo i passeggeri sono stati poco più di 70 mila (71.505), in calo del 28,4% su marzo 2020 (mese già segnato dall’emergenza) e del 90,2% rispetto a marzo 2019.

I passeggeri su voli nazionali sono stati 30.755 (+24,3% su marzo 2020, ma -80,9% su marzo 2019), mentre quelli su voli internazionali sono stati 40.750 (-45,8% su marzo 2020, -92,8% su marzo 2019). I movimenti aerei sono stati 1.097 (-45,2% su marzo 2020, -81,0% su marzo 2019), mentre le merci trasportate per via aerea sono state 3.342 tonnellate, con un incremento del 33,1% su marzo 2020 e con un calo minimo (-6,7%) su marzo 2019.

Nel primo trimestre dell’anno i passeggeri complessivi sono stati 209.802 (-85,0% sullo stesso periodo del 2020), con 3.100 movimenti (-75,7%) e 9.077 tonnellate di merce trasportata (+10,9%).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Aeroporto di Bologna, a marzo passeggeri in calo del 90% su stesso mes...