Aeroporto Capodichino, GESAC sposa il trasporto pubblico

(Teleborsa) – GESAC, società di gestione dell’aeroporto di Napoli Capodichino, sposa il trasporto elettrico per la mobilità dei passeggeri sul piazzale aeromobili.

Alla scelta green è stata data rilevanza dall’Unione Industriali di Napoli e della Campania nel corso della presentazione della tappa napoletana del Programma sullo sviluppo sostenibile promosso da AsVis (Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile).

Grazie ad una partnership con la società GH Italia per i servizi di assistenza a terra, GESAC diventerà il primo gestore aeroportuale italiano ad utilizzare bus intercampo elettrici per il trasporto passeggeri. Dalla prossima stagione invernale, ovvero da fine ottobre 2018, entreranno in servizio nove bus elettrici.

L’iniziativa si affianca al piano di rinnovo dell’intero parco mezzi di rampa (scale, trattori e nastrini) che saranno a emissioni zero.

Aeroporto Capodichino, GESAC sposa il trasporto pubblico