Aeroporto Bologna, People Mover al Marconi dal 16 marzo

(Teleborsa) – E’ fissata per il 16 marzo 2019 l’entrata in servizio del collegamento ferroviario su motorotaia tra la stazione FS di Bologna e l’aeroporto Marconi.

Il “people mover” coprirà una distanza di 5 chilometri, mandando in pensione il BLQ, l’autobus che da anni collega lo scalo bolognese e il terminal ferroviario dove è attestata l’alta velocità.

Il Comune sta pensando comunque a una linea di autobus che serva la direttrice cittadina verso l’aeroporto senza diventare competitivo con il People Mover. Allo stato attuale chi utilizza la linea bus 91, come ad esempio i dipendenti e lavoratori aeroportuali, scendono alla fermata Birra e si recano a piedi fino allo scalo. E’ pensabile, dunque, che si voglia consentire proprio ai pendolari che lavorano in aeroporto di continuare a usufruire del tragitto con autobus, diversamente dall’utenza dei passeggeri che utilizzeranno il People Mover.

Il prezzo del biglietto sarà di 8,50 euro sulla singola tratta.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Aeroporto Bologna, People Mover al Marconi dal 16 marzo