Aeroporto Bologna, forte aumento dell’utile nel 1° trimestre con crescita traffico

(Teleborsa) – La società Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna, che gestisce lo scalo romagnolo, chiude il 1° trimestre con un utile netto consolidato di 3,5 milioni di euro, a fronte dei 2,3 milioni del primo trimestre 2018, registrando un incremento pari al 52,5%.

I ricavi consolidati nel trimestre ammontano a 27,5 milioni di euro, in crescita del 22,6% rispetto ai 22,4 milioni dell’anno precedente. In dettaglio, i ricavi per servizi aeronautici ammontano a 13,4 milioni di euro, con una crescita del 12,6%. I ricavi per servizi non aeronautici sono invece pari a 9,8 milioni di euro, registrando una crescita del 6,4%.

Risultati che hanno beneficiato della forte crescita del traffico, per un totale di 1.961.807 passeggeri, comprensivi di transiti e Aviazione Generale, rispetto a 1.799.005 del 2018. Si conferma anche la vocazione internazionale dell’aeroporto con la componente dei passeggeri su voli internazionali che ammonta al 77,3% del totale (75,5% nel primo trimestre 2018). Relativamente al traffico merci, nel primo trimestre del 2019 il traffico cargo è in calo del 6,1% rispetto al 2018.

L’EBITDA consolidato è risultato pari a 8,3 milioni di euro, in crescita di 2,1 milioni (+33,7%) rispetto ai 6,2 milioni del primo trimestre 2018. L’EBIT consolidato si è attestato a 5,3 milioni di euro, con un incremento del 52,1% rispetto ai 3,5 milioni del 2018.

La Posizione Finanziaria Netta del gruppo al 31 marzo 2019 è positiva per 5,4 milioni di euro, rispetto a 8 milioni del 31 dicembre 2018 (-2,6 milioni) e 12,7 milioni al 31 marzo 2018 (-7,3 milioni di euro).

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Aeroporto Bologna, forte aumento dell’utile nel 1° trimestre co...