Aeroporto Bergamo, al via sanificazione per apertura al pubblico

(Teleborsa) – Sanificazione al via per l’Aeroporto di Milano Bergamo, rimasto aperto nella Fase 1 dell’emergenza Covid-19 per i voli di Stato, sanitari, umanitari e di posizionamento tecnico.

Lo scalo si prepara ad accogliere i passeggeri in vista della riattivazione dei voli da parte delle compagnie aeree che vi operano.

Varie le misure messe in atto per garantire la sicurezza dei passeggeri che comprendono la creazione di percorsi separati per i passeggeri in partenza e in arrivo e le installazioni di dispositivi di controllo e protezione previsti, compresi anche gli indicatori per il rispetto del distanziamento sociale.

Oltre a ciò, la società di gestione aeroportuale SACBO ha avviato le attività di sanificazione degli ambienti dell’aeroporto, che si aggiungono alle operazioni di igienizzazione quotidiana garantite fin dal 13 marzo, ultimo giorno in cui sono transitati passeggeri nello scalo.

La campagna di sanificazione, condotta mediante nebulizzazione di sostanza disinfettante a base di perossido di idrogeno, è stata avviata nell’area pubblica dell’aerostazione (landside terminal) per proseguire in tutti gli ambienti, coprendo così l’intera superficie.

Il processo di sanificazione viene eseguito mediante atomizzatori elettrostatici che permettono di fissare il liquido in maniera uniforme sulle superfici, garantendone la permanenza e l’azione prolungata, senza creare sgocciolamenti, in modo da rendere l’ambiente immediatamente utilizzabile.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Aeroporto Bergamo, al via sanificazione per apertura al pubblico