Aeroporti, traffico ancora in forte crescita in agosto

Ad agosto è proseguita la crescita del traffico presso glia aeroporti italiani, che hanno registrato un maggior transito passeggeri del 2,6% rispetto all’anno prima a oltre 17 milioni di viaggiatori. Lo rivela l’ultima statistica mensile di Assaeroporti, che a luglio aveva rilevato un aumento anche più robusto (+4,2%).  

Alla crescita del del traffico passeggeri, realizzata nonostante la leggera flessione dei movimenti aerei (-0,3%), ha fatto eco un aumento più che proporzionale del traffico delle merci (cargo) pari al 6,7% ad oltre 68 mila tonnellate.

Guardando ai singoli scali, la Capitale realizza un forte aumento del transito passeggeri sia su Fiumicino (+6,2%) sia su Ciampino (+7,2%). In base ai dati forniti dalla società Aeroporti di Roma, lo scalo Leonardo da Vinci ha totalizzato 4,4 milioni di passeggeri, vedendo crescere sia il traffico nazionale (+6%) che internazionale (+6,3%). Sul traffico internazionale domina la scena il mercato europeo (+8,7%), ma anche le tratte a lungo raggio extra europee sono aumentate (+2), mentre la crescita maggiore a livello di singolo Paese si è registrata sul Medioriente con volumi di traffico aumentati del 25,7%.

Anche Milano continua a beneficiare dell’effetto Expo, in particolare sul più vicino scalo di Linate (+8,7%) che su Malpensa (1,8%). 

E’ ancora boom per il vicino Aeroporto di Bergamo (+9,5%), che beneficia anch’esso dell’effetto Expo, data la sua prossimità alla città meneghina e per il fatto di essere lo scalo più vicino prescelto dalle compagnie low-cost che operano in Italia (come Ryanair e EasyJet). 
 
Se la cava anche la città di Bologna, con una crescita del traffico presso l’Aeroporto Marconi del 2,1%, grazie soprattutto alla crescita dei voli internazionali (+4,7%), che rappresentano oltre il 77% del totale del traffico.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Aeroporti, traffico ancora in forte crescita in agosto