Aeroporti, Piccirillo (ENAC): “Bergamo si è distinto nell’assistenza ai disabili”

(Teleborsa) – Per l’Aeroporto Orio al Serio di Bergamo transitano ogni giorno 125 passeggeri a ridotta mobilità (PRM) o con disabilità, per un totale di oltre 45 mila nell’anno 2017, quantitativo raddoppiato rispetto ai 23 mila del 2012. Rispetto al 2016 l’aumento delle persone assistite in fase di imbarco e in arrivo è stato del 7%.

E’ questo il bilancio tracciato dall’operatore aeroportuale SACBO in un incontro sul tema, cui hanno partecipato Monica Piccirillo, Direttore Aeroportuale ENAC Lombardia, Emilio Bellingardi, direttore generale di SACBO, e Aldo Vignati, Responsabile Qualità e Rapporti con l’Utenza di SACBO.

“Con l’entrata in vigore del regolamento 1107 del 2006 a garanzia dei diritti dei PRM tutte le società di gestione aeroportuali, sotto impulso di ENAC, si sono attrezzate affinché la disabilità non fosse un ostacolo alla libera circolazione delle persone”, ha spiegato il direttore dell’ENAC Lombardia, Monica Piccirillo.

“L’aeroporto di Milano Bergamo si è distinto nell’assistere nel migliore dei modi questa tipologia di passeggeri, anche quando la loro presenza a bordo non sia stata segnalata preventivamente”, ha concluso.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Aeroporti, Piccirillo (ENAC): “Bergamo si è distinto nell&#8217...