Aeroporti di Puglia, boom di traffico a fine aprile

(Teleborsa) – Continua a crescere a ritmi sostenuti il traffico presso il sistema degli Aeroporti di Puglia, che comprende Bari e Brindisi per quanto concerne i passeggeri. Alla fine si aprile sono transitati sui due scali 2.152.000 passeggeri, in crescita del 9,8% rispetto allo stesso periodo del 2018.

Cresce più che proporzionalmente il traffico internazionale, con oltre 687 mila passeggeri (+17,5%), mentre sui voli nazionali sono transitati 1,45 milioni di passeggeri (+6,5%). Guardando ai singoli aeroporto Bari ha contato 1,48 milioni di viaggiatori (+14,5%) e Brindisi 670 mila.

“L’internazionalizzazione dell’offerta e l’incremento del traffico incoming dai più importanti mercati esteri costituisce una delle linee guida della nostra programmazione strategica”, ha sottolineato Tiziano Onesti, Presidente di Aeroporti di Puglia, ricordando che la crescita del sistema aeroportuale pugliese incide molto anche sul turismo e sulla promozione del brand Puglia e favorisce una riduzione della componente “stagionalità” dell’offerta turistica.

Il risultato dei primi quattro mesi 2019 beneficia dell’ottimo andamento del mese di aprile che, complessivamente, ha accolto 661 mila passeggeri sui due scali in aumento del 9,7%. In particolare si segnala l’incremento del 20,2% delle linea internazionale, determinato dal +17,4% (195 mila passeggeri) di Bari e dal +30,5% (59 mila passeggeri) di Brindisi.

Aeroporti di Puglia, boom di traffico a fine aprile