Aerdorica si rilancia sul mercato del trasporto aereo

(Teleborsa) – Il fallimento di di Aerdorica può dirsi scongiurato definitivamente. Il Tribunale di Ancona ha emesso il decreto di omologazione che permette di aprire gli orizzonti e dare costrutto alla lunga e faticosa opera di salvataggio sostenuta dal piano di ristrutturazione che ha permesso di attuare il risanamento economico e finanziario.

I 40 milioni di debiti accumulati dalla vecchia gestione sembravano un peso destinato ad affondare la società, ma così non è stato. Ora si attende di formalizzare l’ingresso di Njord Partners, tramite la controllata Njord Andreanna, come socio di maggioranza della società di gestione dell’Aeroporto delle Marche. Nell’operazione di salvataggio il Consiglio regionale marchigiano ha sostenuto un finanziamento da 25 milioni di euro, con l’avallo della Commissione europea, mentre la parte privata da garantito i restanti 15 milioni.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Aerdorica si rilancia sul mercato del trasporto aereo