ADR, Troncone: “Contemperare mobilità e sicurezza è possibile. Fiumicino è pronto per la ripartenza”

(Teleborsa) – “Siamo lieti di prendere parte a questa iniziativa al fianco del Comune di Roma perché permetterà ai passeggeri del Leonardo da Vinci, principale porta di accesso della Capitale e del Paese, di avere un’anticipazione già in aeroporto delle bellezze artistiche e dei luoghi storici di Roma, nonché delle iniziative pensate dall’Amministrazione per la città. Dopo un anno difficile per il settore del trasporto aereo, lo scalo è pronto ad accogliere in completa sicurezza i turisti che stanno arrivando per la stagione estiva anche grazie ai voli Covid tested, ideati e promossi da Aeroporti di Roma e che il governo ha deciso di ampliare a conferma della validità di questa procedura di viaggio”. È quanto ha affermato l’amministratore delegato di Aeroporti di Roma in occasione della firma delprotocollo d’intesa con Roma Capitaleper la diffusione delle attività di informazione istituzionale.


Aeroporti di Roma si prepara ad accogliere nuovamente i turisti e firma oggi un protocollo d’intesa con Roma Capitale. Cosa prevede per questa ripartenza?

“Prevediamo che questa convenzione dia un contributo in più per il rilancio del turismo. È una delle tante azioni svolte in coordinamento e in armonia con le amministrazioni di riferimento con cui lavoriamo in un’ottica di sistema. Puntiamo a gestire, e a comunicare, un aeroporto sicuro e a dare ai nostri viaggiatori, soprattutto a quelli che vengono dalle regioni più lontane, intercontinentali, come Stati Uniti e Canada, l’opportunità di arrivare in modo sicuro e sostenibile. Grazie ai controlli anti Covid in partenza e all’arrivo i viaggiatori sono liberi, finalmente, dalla quarantena. Contemperare mobilità e sicurezza è possibile e noi stiamo cercando di farlo”.

Riguardo agli arrivi avete già qualche previsione sui numeri o è ancora presto?

“È ancora presto per immaginare numeri precisi ma, purtroppo, non è presto per dire che quest’estate non riuscirà ad eguagliare quella pre-crisi del 2019. Probabilmente saremo sotto alla metà dei numeri complessivi di traffico. Nel 2020, ad agosto, abbiamo operato circa il 20 per cento del traffico pre-crisi e quest’anno riteniamo di superare sicuramente quel volume”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

ADR, Troncone: “Contemperare mobilità e sicurezza è possibile....