ADR, de Carolis: fortemente impegnati in efficienza energetica

(Teleborsa) – “Quale principale aeroporto italiano, siamo fortemente coinvolti e impegnati nell’efficienza energetica dei sistemi aeroportuali”, ha dichiarato Ugo de Carolis, Amministratore Delegato di Aeroporti di Roma (ADR) nel corso del 29° Congresso Annuale e Assemblea Generale tenutasi a Cipro daACI Europe. In tale occasione l’Associazione dei gestori aeroportuali europei ha sottoscritto l’impegno a raggiungere un livello di emissioni nette di CO2 pari a zero, al più tardi entro il 2050.

“Aderendo alla Risoluzione NetZero2050, ADR si impegna a migliorare le prestazioni energetiche dell’aeroporto – spiega de Carolis – . Siamo già impegnati in questo processo: dal 2007 al 2018 il consumo di energia a metro quadro per passeggero si è dimezzato. Abbiamo risparmiato 214.000.000 kWh di energia elettrica negli ultimi 10 anni equivalenti a 77.682 ton CO2 corrispondenti a circa 580 milioni di km percorsi ovvero 506.000 viaggi di andata e ritorno Roma – Milano con un’autovettura. Siamo l’aeroporto al mondo e la prima azienda in Italia ad aver aderito al programma EP100 della ‘The Climate Group’, associazione che riunisce un gruppo crescente di aziende energeticamente efficienti impegnate a utilizzare l’energia in modo più produttivo, a ridurre le emissioni di gas serra e ad accelerare un’economia pulita”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

ADR, de Carolis: fortemente impegnati in efficienza energetica