Adr: a Fiumicino nuovo sistema smistamento bagagli in partenza

(Teleborsa) – Nuovo sistema smistamento bagagli al Leonardo da Vinci di Fiumicino. Composto da due complessi di controllo e gestione, il BHS (Baggage Handling System) e l’ HBS (Hold Baggage Screening), è uno degli impianti più estesi e sofisticati Europa, in grado di trattare in modo del tutto automatizzato sia i bagagli in partenza, sia quelli in transito. Operazioni che, di norma, fino ad ora venivano compiute distintamente.

Il primo anello di smistamento, di lunghezza al momento di circa 400 metri rafforzerà, come rende noto un Adr, la società Aeroporti di Roma che gestisce gli scali di Fiumicino e Ciampino, l’efficienza e la sicurezza dei circa 20.000 bagagli che ogni giorno partono o transitano da Fiumicino. Entro il prossimo novembre, diventeranno operativi ulteriori 7.100 metri di nastro, che permetteranno la gestione di oltre 6.000 bagagli all’ora, nei momenti di picco. L’intero impianto occupa una superficie di 25.000 mq.

Il nuovo sistema è basato su un’infrastruttura tecnologica innovativa che prende in carico il bagaglio nel momento in cui viene accettato al check-in e consente agli operatori ADR di seguirne costantemente il percorso da remoto, fino al momento della consegna all’handler di riferimento della compagnia aerea. Particolarmente avanzata è anche la tecnologia dei controlli di sicurezza, basata su livelli di verifica successivi, in grado di combinare l’analisi automatica a raggi X del bagaglio con ispezione visiva dell’operatore, al quale la macchina rende disponibile un’immagine 3D ad alta risoluzione.

Le nuove apparecchiature, e la procedura di controllo incrociato, consentono un esame approfondito del bagaglio, senza rallentare le tempistiche di smistamento. Una volta terminato il percorso automatizzato, i bagagli giungeranno direttamente agli handler delle compagnie aeree in corrispondenza di 32 stalli, a ciascuno dei quali sarà collegato un volo aereo in partenza.

L’introduzione del nuovo impianto di smistamento bagagli in partenza e in transito, congiuntamente al nuovo assetto dell’ handling avviato lo scorso maggio per il trattamento dei bagagli in arrivo e i servizi di rampa, è un ulteriore passo in avanti sulla strada della qualità dei servizi al passeggero, fortemente perseguita dal gestore Aeroporti di Roma e dalla Capogruppo Atlantia.

Aeroporti di Roma, Società del Gruppo Atlantia, oltre a gestisce e a sviluppare gli aeroporti di Roma Fiumicino e Ciampino, svolge altre attività connesse e complementari alla gestione aeroportuale. Fiumicino opera attraverso quattro terminal passeggeri: è dedicato alla clientela business e leisure su rotte nazionali, internazionali e intercontinentali; Ciampino è principalmente utilizzato dalle compagnie aeree low cost, dagli express-courier e dalle attività di Aviazione Generale. Nel 2015 ADR ha registrato, come sistema aeroportuale, oltre 46 milioni di passeggeri con 240 destinazioni nel mondo raggiungibili da Roma, grazie alle circa 100 compagnie aeree operanti nei due scali.

Adr: a Fiumicino nuovo sistema smistamento bagagli in partenza