Adobe, ricavi e utili sopra le attese nell’ultimo trimestre

(Teleborsa) – Adobe, software house statunitense quotata al Nasdaq, ha diffuso risultati sopra le attese per il suo secondo trimestre dell’anno fiscale 2021, terminato il 4 giugno. La società, nota soprattutto per i suoi prodotti di video e grafica digitale, ha registrato ricavi pari a 3,84 miliardi di dollari, in crescita del 23% anno su anno e superiori ai 3,73 miliardi di dollari stimati dagli analisti. L’utile per azione rettificato è stato di 3,03 dollari, superiore ai 2,81 dollari del consensus.

“Adobe ha avuto un secondo trimestre eccezionale in quanto le divisioni Creative Cloud, Document Cloud ed Experience Cloud continuano a trasformare il lavoro, l’apprendimento e l’intrattenimento in un mondo digitale – ha affermato Shantanu Narayen, presidente e CEO di Adobe – La nostra roadmap di prodotto innovativa e la nostra leadership nel campo della creatività, nei documenti digitali e della gestione dell’esperienza del cliente ci fanno ben sperare per grandi risultati nel 2021 e oltre”.

Per il terzo trimestre in corso, Adobe prevede che le sue entrate si aggireranno intorno ai 3,88 miliardi di dollari, il 24% in più rispetto allo stesso trimestre di un anno fa. L’utile per azione rettificato su base diluita dovrebbe assestarsi a 3 dollari, contro i 2,45 dollari del periodo giugno-luglio-agosto del 2020.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Adobe, ricavi e utili sopra le attese nell’ultimo trimestre