Adobe in rosso al Nasdaq dopo la trimestrale

(Teleborsa) – Retrocede molto Adobe Systems, che esibisce una variazione percentuale negativa del 2,98%, nonostante la trimestrale annunciata dalla società di Mountain View.

Il terzo trimestre si è chiuso con un utile netto in crescita da 793 a 955 milioni di dollari. L’EPS rettificato è salito da 1,63 a 2,57 dollari che si confronta con i 2,41 del consensus.
I ricavi registrano un progresso del 14% a 3,23 miliardi di dollari contro i 3,16 miliardi stimati dal mercato.

Comparando l’andamento del titolo con il Nasdaq 100, su base settimanale, si nota che il produttore di Photoshop e Acrobat mantiene forza relativa positiva in confronto con l’indice, dimostrando un maggior apprezzamento da parte degli investitori rispetto all’indice stesso (performance settimanale +4,48%, rispetto a +2,71% dell’indice dei titoli tecnologici USA).

Tecnicamente, Adobe Systems è in una fase di rafforzamento con area di resistenza vista a 499,5 USD, mentre il supporto più immediato si intravede a 472,1. A livello operativo si prevede un proseguimento della seduta all’insegna del toro con resistenza vista a quota 526,9.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Adobe in rosso al Nasdaq dopo la trimestrale