Addio a Ettore Scola, maestro del cinema

(Teleborsa) – Lutto nel mondo del cinema, è morto Ettore Scola lasciando un vuoto enorme nella cultura del nostro Paese.

Scola, uno dei più grandi registri del cinema italiano, si è spento a Roma all’età di 84 anni. 

Con il suo cinema il maestro ha raccontato oltre cinquant’anni di storia d’Italia, rappresentando tutti i tipi d’italiani. Tra i suoi numerosissimi capolavori non possono non essere citati: “Un americano a Roma”, “Il sorpasso”, “C’eravamo tanto amati”, “Brutti, sporchi e cattivi”. 

Negli ultimi anni della sua vita Scola si è dedicato ai documentari. L’ultimo lavoro del maestro è un lungometraggio dal titolo “Che strano chiamarsi Federico”, dedicato a Federico Fellini, suo caro amico e collega.

Tutto il mondo del cinema e della cultura piange la sua scomparsa.

Addio a Ettore Scola, maestro del cinema