Acsm-Agam, il Comune di Monza mette in vendita una parte della sua quota

(Teleborsa) – Il Comune di Monza ha deciso di mettere in vendita fino ad un terzo delle azioni Acsm-Agam in suo possesso (29,1%), approvando una delibera che autorizza la vendita, anche per lotti, di una quantità di azioni comprese tra 1/6 e un 1/3 di quelle detenute.

Sarà, dunque, posto in vendita fino al 4,3% del capitale della multi-utily, entro il 31 dicembre prossimo.

I proventi della vendita saranno destinati alla riduzione dei mutui contratti dall’amministrazione comunale, che produrranno inoltre, grazie al risparmio sugli interessi pagati sui mutui, un beneficio stimabile in un range di 335-770 mila euro, a fronte di una riduzione della partecipazione ai dividendi stimabili tra 116 mila e 234 mila euro.

Monza si avvicinerà così al 24,8% detenuto da Como ed al 21,9% di A2A.

Positivo il titolo Acsm-Agam a Piazza Affari: +1,69%.

Acsm-Agam, il Comune di Monza mette in vendita una parte della sua&nbs...