Acquisti diffusi sulle borse asiatiche

(Teleborsa) – Finale positivo anche oggi per le principali borse asiatiche che proseguono la scia rialzista della vigilia, dopo i segnali più o meno incoraggianti giunti dal Beige Book della Federal Reserve. La panoramica sull’andamento economico dei 12 Distretti in cui opera la banca centrale statunitense, ha dipinto un’economia in crescita, ma con alti e bassi. 

Il sentiment degli investitori è sostenuto anche dall’intervento della Banca Centrale cinese di inizio settimana e le attese per nuovi stimoli all’economia dell’Eurozona che hanno ridotto i timori per un marcato rallentamento dell’economia globale. 

A Tokyo l’indice Nikkei ha terminato con un guadagno dell’1,28% a 16.960,16 punti, mentre il più ampio Topix è salito dell’1,44% a 1.369,05 punti.

Tra le Borse già chiuse, bene Taiwan +0,79%, ancora meglio Seul, che balza dell’1,02%.

Miste le piazze cinesi: Shanghai avanza dello 0,35% mentre Hong Kong perde lo 0,45% contagiando anche Shenzen che lima lo 0,04%. A pesare è la decisione di Moody’s di portare l’outlook sulla Cina da “stabile” a “negativo”.

Segni misti tra i mercati ancora in contrattazione: Singapore +2,05%, Kuala Lumpur +2,74%, Bangkok +1,36%, Jakarta +0,12%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Acquisti diffusi sulle borse asiatiche