Acquisti a mani basse su Volkswagen

(Teleborsa) – Prepotente rialzo per la casa d’auto tedesca, che mostra una salita bruciante del 3,96% sui valori precedenti.

Sul titolo torna qualche ricopertura dopo le recenti vendite innescate dallo scandalo emissioni esploso negli Stati Uniti e, poi, allargatosi su scala mondiale. Il Financial Times, scrive che il marchio Audi ha ammesso alle autorità USA che altri 85.000 veicoli sono stati dotati di un software che ha permesso di superare i test da laboratorio sulle emissioni.

L’analisi del titolo eseguita su base settimanale mette in evidenzia la trendline rialzista di Volkswagen più pronunciata rispetto all’andamento del DAX. Ciò esprime la maggiore appetibilità verso il titolo da parte del mercato.

Lo status tecnico del produttore di automobili è in rafforzamento nel breve periodo, con area di resistenza vista a 117,4 Euro, mentre il primo supporto è stimato a 112. Le implicazioni tecniche propendono per un ampliamento della performance in senso rialzista, con resistenza vista a quota 122,7.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Acquisti a mani basse su Volkswagen