Acquisti a mani basse su Saipem

(Teleborsa) – Prepotente rialzo per la controllata di Eni, che mostra una salita bruciante del 10,10% sui valori precedenti. Il titolo si infiamma con tutto il settore oil, in risposta al rally del greggio ed in vista dell’appuntamento fra i ministri petroliferi di Russia e Brasile, che potrebbero concordare un taglio dell’offerta.

Lo scenario tecnico visto ad una settimana del titolo rispetto all’indice, evidenzia un rallentamento del trend di Saipem rispetto al FTSE MIB, e ciò rende il titolo potenziale obiettivo di vendita da parte degli investitori.

Lo scenario tecnico della società che opera nel settore dei servizi per il settore petrolifero mostra un ampliamento della trendline discendente al test del supporto 0,3191 Euro con area di resistenza individuata a quota 0,3428. La figura ribassista suggerisce la probabilità di testare nuovi bottom identificabili in area 0,3045.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Acquisti a mani basse su Saipem