Acquirente Unico: OK all’obbligazione per OCSIT

(Teleborsa) – Acquirente Unico, società incaricata di detenere le scorte strategiche di prodotti petroliferi tramite l’Organismo Centrale di Stoccaggio (OCSIT), a seguito delle verifiche di legittimità e di fattibilità, ha ottenuto dalle competenti autorità, l’autorizzazione per l’emissione di un prestito obbligazionario, ora allo studio, per un ammontare non superiore a 600 milioni di euro ed una scadenza non superiore ai 10 anni.

Il bond  è finalizzato all’acquisto delle scorte specifiche così come previsto dal piano industriale

Acquirente Unico: OK all’obbligazione per OCSIT