Acea, Di Maio chiede dimissioni del Presidente Lanzalone

(Teleborsa) – Non si placano le polemiche sollevate dopo la bufera che si è abbattuta sul nuovo stadio della Roma.

Al grido di “chi sbaglia paga”, Luigi Di Maio vicepremier e Ministro del Lavoro e Sviluppo Economico chiede che il Presidente di Acea, Luca Lanzalone, coinvolto nell’inchiesta dia le sue dimissioni. “E’ impensabile che una persona agli arresti domiciliari sia presidente di Acea”, ha spiegato Di Maio, in un’intervista a RTL aggiungendo: “mi aspetto nelle prossime ore questo gesto”. 

Intanto a Piazza Affari, il titolo di Acea scivola dello 0,94%.

Acea, Di Maio chiede dimissioni del Presidente Lanzalone