Acea, conti 2020: utile stabile a 285 milioni. Dividendo di 0,80 euro

(Teleborsa) – La società multiservizi Acea ha chiuso il 2020 con ricavi pari a 3,4 miliardi di euro, in aumento del 6% rispetto al 2019. L’EBITDA si è attestato a 1.155 milioni di euro (+11% rispetto al 2019), l’EBIT a 535 milioni di euro, mentre l’utile netto del gruppo è rimasto stabile a quota 285 milioni di euro.

Gli investimenti sono stati pari a 907 milioni di euro, in aumento del 14% rispetto al precedente esercizio, mentre l’indebitamento finanziario netto al 31 dicembre 2020 è di 3.528 milioni di euro (era di 3.063 milioni al 31 dicembre 2019). Il consiglio di amministrazione, approvando il bilancio, ha deliberato di proporre all’assemblea degli azionisti (convocata per i giorni 22 e 23 aprile 2021) la distribuzione di un dividendo pari a 0,80 euro per azione.

“I risultati, nonostante un contesto sfidante, sono in crescita rispetto allo scorso anno e superiori alla guidance comunicata al mercato e testimoniano un’elevata capacità di resilienza e di reazione a situazioni complesse – ha commentato Giuseppe Gola, amministratore delegato di ACEA – I risultati raggiunti hanno anche permesso di proporre all’assemblea degli azionisti un dividendo in crescita rispetto all’anno precedente, confermando quanto previsto nel Piano Industriale per il 2020″.

La guidance per il 2021 prevede risultati in ulteriore crescita, con un aumento dell’EBITDA compreso tra il 6% e l’8% rispetto al 2020, investimenti pari a circa 900 milioni di euro e un indebitamento finanziario netto compreso tra 3,85 miliardi e 3,95 miliardi di euro.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Acea, conti 2020: utile stabile a 285 milioni. Dividendo di 0,80 euro