ACEA a Ecomondo 2018 con un ambizioso piano di sviluppo della sostenibilità

(Teleborsa) – ACEA multiutility romana è presente a Ecomondo 2018 ed opera nel campo dell’ambiente, dell’energia e del servizio idrico. Ce ne parla Gabriella Chiellino, Presidente del Comitato di sostenibilità.

“ACEA, nata a Roma, ma adesso si vuole ampliare in tante altre Regioni italiane dove è già presente, è la prima società italiana per il servizio idrico, fornendo l’acqua a circa 9 milioni di cittadini italiani”.

La società inoltre “è impegnata sui temi energetici, ha una rete di distribuzione importante di 30 mila 900 chilometri, oltre che sull’illuminazione pubblica dove sta facendo investimenti da molti anni, anche sul passaggio ai Led e su illuminazione più efficiente”.

ACEA ha poi “un settore in crescita che è quello ambientale, dove sta investendo in impianti di recupero rifiuti ed anche di produzione energetica, con delle tecnologie innovative”.

Gabriella Chiellino ha parlato anche del piano industriale 2018-2022, presentato recentemente al mercato, affermando che “è stato scritto con un’attenzione particolare sulla sostenibilità”. Allo sviluppo di questa tematica sono dedicati investimenti per 1,3 miliardi sui 3 miliardi complessivi previsti per il miglioramento delle infrastrutture.

“Miglioramenti che poteranno, nel campo delle acque, ad un risparmio idrico di circa 15 punti percentuali”, ha affermato la manager di ACEA, aggiungendo che gli altri interventi sulle reti elettriche sino mirati a “renderle più resilienti quindi interventi anche lì strutturali e non solo di information technology”. Poi nell’ambiente l’idea è quella di partecipare all’economia circolare, quella dei materiali. “Stiamo guardando le tecnologie dove indirizzare gli investimenti perché i rifiuti possono diventare risorsa per il nostro gruppo e per i cittadini e per il nostro territorio”.

Lei ha parlato agli Stati Generali di effetto positivi anche sull’occupazione?

“Credo che noi dobbiamo garantire con il piano industriale una crescita ed un buon Ebitda, perché questo è lo shareholder finanziario, però siamo anche certi che questa crescita è accompagnata da una crescita occupazionale anche di nuovi green jobs.

“La crescita finanziaria assolutamente deve andare a braccetto con la crescita sostenibile e ci sono dei chiari esempi in cui la tecnologia sull’innovazione del recupero può anche farci migliorare nei costi”, ha detto la manager di ACEA facendo l’esempio del reimpiego delle ceneri di scarto prodotte da un impianto a Frosinone.

ACEA a Ecomondo 2018 con un ambizioso piano di sviluppo della sos...