Accordo trovato sulla Brexit bill?

(Teleborsa) – Brusco apprezzamento della sterlina nei confronti delle principali controparti.

A scatenare la corsa verso il Pound un report del Telegraph secondo il quale Londra e i negoziatori europei avrebbero trovato un accordo sulla cosiddetta “Brexit bill”, o “divorce bill”, l’onere che Londra dovrà accollarsi per salutare definitivamente l’Unione Europea.

Secondo fonti le controparti avrebbero trovato la quadra sul finire della scorsa settimana dopo intense discussioni. L’accordo di massima, invece, dovrebbe essere firmato in occasione del pranzo che si terrà lunedì prossimo tra la Premier britannica Theresa May e il Presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker.

Bruxelles aveva chiesto una “tassa” di uscita di 60 miliardi di euro mentre l’accordo finale dovrebbe prevedere una cifra tra i 45 e i 55 miliardi di euro.

Se le indiscrezioni si rivelassero fondate Regno Unito e UE potrebbero finalmente passare alla “fase due” delle trattative di divorzio, quelle che riguardano gli aspetti commerciali.

Accordo trovato sulla Brexit bill?
Accordo trovato sulla Brexit bill?