Accordo tra la francese Total e l’Iran per sviluppo giacimento di gas naturale

(Teleborsa) – Importante accordo in Iran in campo energetico per la francese Total. Un consorzio, che per il 50,1% è in mano a Total per il 30% ai cinesi di China National Petroleum Corporation (CNPCI), rileverà il prezioso giacimento di gas di Pars-sud. Lo rivelano o alcune indiscrezioni di stampa che spiegano come il presidente di Total, Patrick Pouyanné, oggi lunedì 3 luglio sia pronto a firmare a Teheran un accordo da 4,8 miliardi di dollari per sviluppare un importante giacimento di gas naturale.

Secondo i rumors la firma dell’accordo, sarebbe stata annunciata da un comunicato del Ministro iraniano del petorlio, Bijan Namdar Zanganeh, mentre Total ha spiegato che il gas prodotto “alimenterà il mercato domestico iraniano a partire dal 2021”.

Accordo tra la francese Total e l’Iran per sviluppo giacimento di ga...