Accelera Unicredit, controllata turca Yapi Kredi cede sofferenze per 140 milioni

(Teleborsa) – Grande giornata per l’istituto di credito, che sta mettendo a segno un rialzo del 3,03%.

Yapi Kredi, controllata turca di Unicredit, ha ceduto un portafoglio di sofferenze riferite a contratti di carte di credito e prestiti personali del controvalore di 140 milioni.

La cessione del portafoglio rientra nell’attuale strategia della banca volta alla riduzione dei non performing loans.

Yapi Kredi è controllata all’81,8% da Koc Finansal Hizmetler, a sua volta partecipata al 50% dal Gruppo UniCredit ed al 50% dal Gruppo Koc.

L’esame di breve periodo di Unicredit classifica un rafforzamento della fase rialzista con immediata resistenza vista a 13,82 Euro e primo supporto individuato a 13,22. Tecnicamente ci si attende un ulteriore spunto rialzista della curva verso nuovi top stimati in area 14,42.

 

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Accelera Unicredit, controllata turca Yapi Kredi cede sofferenze per 1...